Sei in Terapie > Terapie manuali > Trazioni

Trazioni

Le Trazioni vertebrali sono una metodica manuale di scarico delle articolazioni spinali e dei dischi intervertebrali; trovano una maggiore efficacia e facilità di esecuzione a livello cervicale piuttosto che dorso-lombare.
In passato le trazioni scheletriche cervicali si eseguivano tramite un apparecchio dotato di una mentoniera agganciata ad una carrucola, cui venivano applicati dei leggeri pesi per un determinato lasso di tempo; negli anni, col crescere della nostra professione e delle nostre competenze nel trattamento manuale delle affezioni scheletriche, si è abbandonato questo approccio standardizzato e si è passati ad un trattamento manuale personalizzato in base ai disturbi ed alle esigenze del paziente.

Tali manovre permettono una diastasi - decoaptazione a livello delle articolazioni intervertebrali, permettendo così una diminuzione dell’attrito e quindi della rigidità articolare, ed una decompressione dei dischi intervertebrali, troppo spesso gravati da pressioni mantenute a lungo su base posturale.
Indicazioni: tutte le condizioni di sofferenza della colonna vertebrale, come ad esempio: rigidità cervicale o lombare, blocchi articolari con conseguenti diminuzioni del range di movimento, protrusioni discali, cervicobrachialgie, lombosciatalgie.