Sei in Terapie > Riabilitazione > Rieducazione Propriocettiva

Rieducazione Propriocettiva

Mira al miglioramento del controllo e della stabilizzazione articolare tramite esercizi selettivi che riattivano il sistema propriocettivo.
La Propriocezione è la funzione svolta da una gamma di recettori sensoriali, situati a livello delle capsule articolari, del tessuto muscolare, dei tendini e dei legamenti, che trasmettono al Sistema Nervoso Centrale continue informazioni riguardanti la posizione delle nostre articolazioni nello spazio, i movimenti e la velocità di esecuzione di questi ultimi.

L’insieme di queste fondamentali informazioni viene continuamente usato per costruire a livello sotto-corticale la condizione di equilibrio, requisito indispensabile al mantenimento della stazione eretta ed al nostro movimento, insieme alle informazioni visive e vestibolari; come discorso più selettivo e localizzato a livello articolare invece le suddette informazioni consentono in via riflessa il reclutamento di quelle componenti muscolari in ogni momento essenziali per la stabilità articolare (capacità di controllo-stabilizzazione articolare).

Questo tipo di lavoro è fondamentale in tutte le situazioni in cui l’origine del problema del paziente non è da ricercarsi nella rigidità articolare ma nell’instabilità articolare, condizione diametralmente opposta, il che può essere causa ad esempio di distorsioni (caviglia, ginocchio) recidivanti e lussazioni (spalla) recidivanti; si può lavorare in questo modo anche sulla colonna vertebrale, specialmente sul segmento lombare, in casi di lombalgie ricorrenti, protrusioni discali e spondilolisi-spondilolistesi.